“UN PREMIO A SORPRESA IL MIO PREMIO ALLA CARRIERA”

 

Sono stato molto onorato di essere stato premiato a sorpresa con un premio alla Carriera da Paolo Righi presidente Onorario della FIAIP, Federazione Italiana Agenti Immobiliari, lo scorso dicembre 2018 ad Enna presso l’hotel Federico II. Ho sempre definito il premio alla Carriera come dono per elogiare la fine di una importante carriera professionale, per me

è solo una tappa anzi un ulteriore punto di ripartenza che mi ha dato importanti stimoli per continuare la mia professione.

È il terzo premio che ricevo per la mia professione di agente immobiliare: Il pri  mo mi fu assegnato a Venezia il premio Florio Pieraccini durante un congresso Nazionale, all’epoca erano i primi anni 90 e venni eletto presidente provinciale degli agenti immobiliari di Siracusa, la carica durava 3 anni e ci rimasi per ben sei. In quegli anni la nostra professione era in evoluzione e avevo capito che tutto passava attraverso una attenta preparazione fatta di competenza e professionalità e cosi organizzavo parecchie attività sindacali, corsi di formazione per giovani colleghi, ricordo anche le battaglie a livello politico e in Camera di Commercio, per l’applicazione della legge 39\89 alla cui stesura avevo partecipato a livello nazionale. Non dimenticherò mai la motivazione: “A Giovanni Tumolo Per aver contribuito ad elevare la categoria degli agenti immobiliari”. Successivamente tra la fine degli anni novanta e gli anni 2000 avvenne “il boom dei mutui” ed in quella occasione ricevetti un altro premio per la regione Sicilia per avere effettuato il maggior numero di finanziamenti in termini di volumi erogati; un’altra bella soddisfazione.

Di questo premio che dire? Mi fa molto piacere, il tempo passa, ed io sono ancora qua ed ho ancora voglia di lavorare innovare, sperimentare, provare a migliorare con nuove forme di servizi immobiliari, per me è bello pensare al futuro senza trascurare il passato. Presto vi annuncerò le ultime novità che ho in mente, un nuovo progetto immobiliare che nascerà presto a Siracusa. Ma per il momento non posso svelare nulla.

Chiudo con un doveroso ringraziamento a mia moglie Ornella Raudino che mi supporta professionalmente, e sopporta…, e tutti i miei collaboratori perché senza di loro non avrei potuto avere questa bella carriera professionale.