Cari amici e lettori del mio Blog “Tumologiovanni.it” , oggi vorrei parlare e consigliarvi dei passi più importanti da effettuare prima di richiedere il nostro mutuo, per questo voglio ben informarvi ed indirizzarvi su una serie di elementi che potrebbero facilitare l’accesso al vostro credito, continuate a leggere il mio articolo per scoprire di più!

Per prima cosa dovrete essere riconosciuti come “Buoni pagatori” verificando la vostra situazione (qualora c’è ne fosse bisogno) con dati alla mano presso alcune banche dati come “CRIF” o visitando il sito della banca d’Italia.

Dopo aver eseguitto i vari controlli fiscali, se quindi vi ritrovate nelle condizioni di poter avviare la vostra richiesta, dovrete ponderare molto attentamente l’importo.

 Il mio consiglio, cari lettori è sempre quello di optare per una durata del mutuo più dilazionata negli anni e comunque adeguata alle proprie capacità di reddito attuali, e non basata su future entrate economiche, valutando che potrebbero sorgere spese più o meno improvvise, come la nascita di un figlio o la necessità di chiedere altri prestiti per altre esigenze familiari.

Ricordate: Per rinegoziare la scadenza c’è sempre tempo.

Attualmente la soluzione migliore sta ricadendo in direzione del mutuo a tasso fisso in maniera tale che la vostra rata non cambi nel tempo, evitando cosi spiacevoli inconvenienti.

Nel caso invece di mutui a tasso variabile tenete conto che nella rata la banca incorporerà un valore chiamato “spread” che non è altro che il guadagno della banca, che andrà sommato all’ “Eurirs” creando il tasso su cui verrà calcolata la rata e che rimarrà invariata per tutta la durata del vostro mutuo.

Inoltre Ricordate sempre di richiedere tutte le informazioni necessarie sull’immobile che la banca dovrà ipotecare prima di effettuare la vostra richiesta, ricordate sempre di richiedere una consulenza per ottenere una “pre delibera”

La Pre-delibera non è altro che una delibera appunto, che assicura e certifica la disponibilità e l’impegno della Banca a finanziare l’importo da voi deciso per l’acquisto dell’immobile, il vantaggio della pre-delibera è quello di ridurre i tempi di disbrigo pratiche della richiesta del mutuo, al fine di ricercare l’affare e di concluderlo nel minor tempo possibile evitando di perdere la vostra occassione.