Cari amici di tumologiovanni.it oggi parliamo di edifici collabenti, edifici spesso dimenticati ed abbandonati al loro destino, diroccati ed in pessimo stato che difficilmente vengono riqualificati, ma non disperate una soluzione c’è!

L’opportunità si chiama super bonus, ma bisogna fare chiarezza se ne si vuole usufruire.

Quando l’edificio è collabente, esso può beneficiare del Superbonus 110% ma solo per gli interventi di riduzione del rischio sismico per poi essere riqualificato ma solo dal punto di vista sismico usufruendo di interventi consistenti solo nella demolizione e ricostruzione del fabbricato.

Ovviamente non rientrano gli interventi di tipo energetico, essendo prive le unita collabenti degli impianti richiesti dalla normativa, cioè impianto di riscaldamento, reti di gas, dell’acqua potabile e della fognatura pubblica.

Riepilogando, nello specifico, possiamo
usufruire di una parte del superbonus, quella che riguarda solo unità
collabenti classificate F2 che solo a lavori finiti diverranno unità
residenziali.

Se disponi immobili collabenti e vuoi
usufruire delle opportunità in ambito di riqualificazione chiamaci.

Immobiliare Casa è specializzata nel riqualificare il
tuo immobile anche dal punto di vista energetico, con noi puoi realizzare i
tuoi progetti usufruendo della nostra consulenza per sfruttare i bonus in
ambito edilizio.

Chiama adesso: 0931 461760.

Visita il nostro sito web: www.immobiliarecasa.it

Chiama adesso: 0931 461760. O visita il nostro sito
web: www.immobiliarecasa.it