Cari lettori di tumologiovanni.it oggi parliamo ancora di
bonus, in particolare del bonus mobili 2021, per scoprire i dettagli continuate
a leggere l’articolo.

Se si è intenzionati a ristrutturare casa, non dovete
dimenticarvi che avete la possibilità di accedere al bonus mobili ed
elettrodomestici 2021, esso è stato prorogato e consente di ottenere una
detrazione irpef del 50% in caso di ristrutturazione edile.

Il bonus non riguarda solo grandi elettrodomestici ma anche
piccoli mobili come i comodini, materassi, microonde e molto altro ancora.

Fate molta attenzione perché quest’anno il bonus alza la sua soglia di deducibilità che passa da 10 a 16 mila euro, ovviamente il limite è riferito ad una singola unità immobiliare, di conseguenza si possono avere più bonus se si dispone di più unità.

Ovviamente per ottenere il bonus servono diversi requisiti, tra cui quello di comprare i mobili a seguito di una ristrutturazione e dopo l’inizio dei lavori e soprattutto che vengano acquistati nuovi e con classe energetica non inferiore ad a+, eccetto i forni.

Per rientrare nell’agevolazione i lavori di
ristrutturazione devono essere dichiarati tramite Cila, Scia o Dia
oppure con autocertificazione se interessano l’edilizia libera.
Inoltre, devono essere stati avviati dopo il 1° gennaio 2019.“

Per accedere al bonus, dovra allegare alla
dichiarazione dei redditi, i vari scontrini o fatture d’acquisto, le ricevute
di bonifici e carte di credito, dichiarazione di ristrutturazione e titolo
abitativo comunale, e dal 2019 in poi vi è l’obbligo di dichiarazione dell’enea
dei dati relativi all’acquisto.

Nella mia agenzia siamo specializzati ed aggiornati
per avviare le pratiche relative ad i bonus attualmente attivi, ci occupiamo di
consulenza e disbrigo pratiche, attraverso un team di specialisti per aiutarti
ad ottenere i tuoi bonus

Immobiliare Casa | Tel: 0931 461760 | www.immobiliarecasa.it